FAQ - Domande e Risposte sul nuovo registro dei corrispettivi elettronico

1) Sono per forza costretto ad adeguarmi comprando un registratore di cassa?
Sì, in base al Decreto Legge del 05/08/2015 n.127 chiunque abbia un’attività commerciale con emissione di scontrino verso privati (parrucchieri, negozi, estetiste, ecc… ) è obbligato a provvedere all’invio telematico attraverso l’utilizzo di un dispositivo omologato. L’obbligo parte dal 1 luglio 2019 per le attività che fatturano fino a € 400.000 e dal 1 gennaio 2020 per tutte le altre.

2) Perché devo prenotarlo ora, se mi serve dal 1 gennaio 2020?
Perché le macchine prodotte non saranno sufficienti a soddisfare tutte le richieste, inoltre sono previsti notevoli aumenti di prezzo. Prenotandolo ora, blocchi il prezzo e ti garantisci la consegna entro i termini di legge.

3) Se ho già un registratore di cassa in negozio, è possibile adeguarlo all’invio telematico o devo per forza comprarne uno nuovo?
Sì, è possibile adeguare vecchi registratori di cassa per l’invio telematico attraverso l’acquisto di un “dispositivo” da collegare esternamente. Questa operazione però NON è fattibile su tutti i registratori, ma solo su alcuni modelli installati dal 2016 in poi.

4) E’ vero che c’è un contributo dallo stato per l’acquisto di un registratore telematico?
Sì, la legge di bilancio 2019 prevede un credito d’imposta pari al 50% della spesa sostenuta per l’acquisto di uno strumento nuovo, con un tetto massimo di € 250. Invece in caso di modifica di un registratore già installato il contributo è di € 50.

5) Se non prenoto il registratore di cassa rischio di perdere il contributo in credito di imposta?
Sì, perché le agevolazioni fiscali del 50% non sono sufficienti per tutte le attività commerciali presenti ad oggi in Italia pertanto, chi lo prenota tardi, rischia di NON poterne usufruire. Inoltre più si avvicinerà la scadenza, più diminuiranno le disponibilità delle macchine, si allungheranno i tempi di consegna, sarà più difficile riuscire a procurarle e aumenteranno i prezzi.

6) Oltre ad avere il registratore telematico, devo fare qualcosa per poter inviare i corrispettivi?
Sì, bisogna accreditarsi all’Agenzia delle Entrate per l’invio telematico dei corrispettivi. È una operazione che si fa nel proprio cassetto fiscale e puoi chiedere al tuo commercialista di fartela lui. Inoltre devi avere una linea internet attiva in negozio per poter collegare la cassa.

Devi ancora adeguarti alla normativa?

Compila il form qua sotto, un consulente specializzato ti ricontatterà per sciogliere i tuoi ultimi dubbi ed illustrarti le nostre proposte.

Via Volta 2 – angolo Via Edison
20090 Trezzano sul Naviglio (MI)
Orari: 8.30-13.00 e 14.00-18.30
Tel. 02 87074560
Tel/Fax: 0287074561
Mail : info@icemilano.it
P.IVA: 08025010961

Loading...

Processing Order...

Please wait while we process your payment...

Please wait while we redirect you...